21 novembre – Giornata nazionale degli alberi

Quest’anno più che mai è opportuno ricordare la data del 21 novembre: GIORNATA NAZIONALE DEGLI ALBERI. 

Riportiamo la riflessione di Diego Florian, direttore di FSC Italia (Forest Stewardship Council) che si interroga sullo stato della più grande infrastruttura verde del nostro Paese:

https://it.fsc.org/it-it/news/eventi/id/613?fbclid=IwAR0BUvVQ1kc8P8HXl9H1k8DUFfb8xU4UEX_X-6bRtlgwsMGixJdTouE_i4k

” … si taglia poco (20% circa contro la media europea del 60%), si gestisce meno e si fa poca prevenzione.  Ed è un vero peccato, perchè una foresta che gode di buona salute, in cui i tagli e le attività sono pianificati attraverso strategie ben definite e prolungate nel tempo, genera lavoro, turismo e occupazione, con benefici ambientali, sociali ed economici per tutto il territorio…”

giovane abete

cerchio al fuoco a Valpore

Un fuoco è bello. Si lascia stare la TV, si canta, si chiacchiera. Soprattutto intorno al fuoco si sta in cerchio. Non c’è un primo, non c’è l’ultimo. Il cerchio è una figura geometrica giusta, non crea gerarchie, è democratica. Attorno al fuoco si sta tutti uguali.

Questo settembre regala ancora serate in cui si può stare fuori, in cerchio, attorno al fuoco, qui a Valpore

attorno al fuoco a Valpore

La via di Schenèr …è passata per Valpore

La presentazione del libro “La via di Schenèr” in programma ieri nel fojarol qui a Valpore, con l’autore Matteo Melchiorre  e le letture e le musiche di Oreste Sabadin ha avuto una bella partecipazione, numerose le persone giunte quassù nonostante la pioggia, grazie!

Un ringraziamento particolare all’Associazione Monte Grappa di Seren del Grappa per aver sostenuto l’iniziativa.

La via di Schenèr …a Valpore

Una via tra Feltre e il Primiero

I libro che la racconta

La presentazione con l’autor

Domenica 10 settembre 2017, alle ore 16.00 al Centro Didattico ambientale Valpore >QUI<

Presentazione del libroLa via di Schenèr“, Marsilio editore, PREMIO Mario Rigoni Stern 2017 e anche PREMIO Cortina 2017 – Incontreremo Matteo Melchiorre con le letture e le musiche di Oreste Sabadin.

La via di Schenèr: una via di commercianti, trafficanti, viandanti, contrabbandieri… Una strada, no, un sentiero, che univa e separava il Feltrino dal Primiero, il Tirolo e la Serenissima. Un confine, ma anche una cucitura, dove con paura, o con coraggio, o con spavalderia, per necessità o convenienza, con le armi o con le mani tese, con muli e cavalli, per secoli sono transitate persone semplici, vescovi, piccoli eserciti, merci… la storia. Fino alla fine dell’800. Resta molto poco, ora di quell’antica via. Ma ci resta l’importante e accuratissima ricerca storica di Matteo Melchiorre.

Ingresso libero! 

“La via di Schenèr”: Presentazione del libro con l’autore